Home2020-05-07T18:29:28+00:00

ho fatto sempre le solite stesse cose…

Avevo sedici anni, e una professoressa di matematica notò che, rispetto a risolvere equazioni, preferivo di gran lunga trascorrere i miei pomeriggi in riva al Po: scese in cantina, tolse la polvere da un vecchio ingranditore del dopoguerra, e mi fece un regalo.
Fu così che uno sgabuzzino diventò una camera oscura, e io iniziai a fotografare.

Da quel giorno sono passati più di venticinque anni, e la mia vita ha continuato a ruotare più o meno sempre sulle stesse cose: la fotografia, la natura e il Po.

e non mi sono ancora annoiato

Oggi lavoro come fotografo, e come guida naturalistica: da questa pagina puoi visitare le mie attività e accedere ai relativi siti.
Se posso esserti utile per un servizio, se vuoi saperne di più per farti portare a spasso in Sudafrica, o se vuoi semplicemente scrivermi, allora scorri fino in fondo e troverai il posto giusto per farlo.

 

 

 

 

esserci quando è il momento
e non quando si ha un momento:
è questa la differenza

Snoopy: “Frasi sull’amicizia”

Satori è uno studio di fotografia e comunicazione integrata, specializzato nella produzione di contenuti visivi per web, advertising e cataloghi.
La necessità di seguire quotidianamente il cliente, unitamente alla volontà di mettere a disposizione maggiori competenze, ci ha spinto a progettare una soluzione basata sulle idee, sulle persone e sul networking.

Internogiorno è un’agenzia fotografica che rappresenta tre fotografi, ed è specializzata ai matrimoni: una piccola bottega in un vecchio palazzo barocco, dove conoscere pochi e fidati professionisti che seguono internamente ogni fase del servizio: dalla preparazione alla stampa, fino al confezionamento artigianale.

Afriche è una piccola azienda di consulenza che si occupa di organizzare viaggi su misura, a tema ecoturistico e naturalistico, con guida privata.

Siamo specializzati in Sudafrica, Lesotho e Zimbabwe

Se posso esserti utile, oppure vuoi scrivermi, il posto giusto è proprio qui sotto.

Scriviamoci

in volo sul Po

Questa invece è la storia semiseria di un viaggio di qualche anno fa: quando decisi di vedere il Po “per lungo”, volando per cinque giorni sul fiume con un parapendio a motore, una macchina fotografica e un sacco a pelo.

Per il resto non avevo più spazio…

domenica, 7 Aprile, 02:02 AM

Da questo viaggio è poi nato questo progetto.